lezione 13 – if, enough

lezione 13

if, enough

If” si traduce in italiano “se” ed è una delle parole inglesi che io preferisco! Il “se” introduce una possibilità: al verificarsi di un dato evento ne accadrà un altro. Questo a mio avviso lo rende particolarmente interessante.

In questa e nella prossima lezione esamineremo il comportamento dei verbi in presenza del “se”, costruendo frasi con il tempo al futuro. Nelle prossime lezioni costruiremo delle frasi col “congiuntivo” ed il condizionale.

Mentre in italiano affianchiamo senza problemi due verbi al tempo futuro, in inglese dovremo curarci di utilizzare il tempo presente per la frase retta da “if”, ed il futuro per la frase che esprime ciò che succederà se la condizione posta dall’ “if” andrà a verificarsi.

MEMORIZZARE

If I can, I will come to visit you in Paris.

Se potrò, ti verrò a trovare a Parigi

If you sleep, you will not be able to play at the concert.

Se dormirai, non potrai suonare al concerto.

If you study, you will learn English.

Se studierai, imparerai l’inglese.

If you want, I will help you to cook.

Se vorrai, ti aiuterò a cucinare.

If you play, you will be able to win.

Se giocherai, potrai vincere.

If you don’t play, you will not be able to win.

Se non giocherai, non potrai vincere

If it rains too hard, I will have to sleep on your couch.

Se pioverà troppo forte, dovrò dormire sul tuo divano.

Tell me when you are ready, we will try to be there as soon as possible.

Dimmi quando sarai pronto, proveremo ad essere lì prima possible.

If he earns enough money this year, he will buy a gift to your wife for Christmas.

Se quest’anno guadagnerà soldi a sufficienza, per Natale egli comprerà un regalo a sua moglie.

VOCABOLARIO

If – se

To come to visit – Venire a trovare

To help – aiutare

To earn (reg.) – guadagnare

gift – regalo

To cook (reg.) – cucinare

To win – won – won – vincere

To try (reg)provare

Ready – pronto

as soon as possible – prima possibile

To play” significa sia “giocare” che “suonare”. La domanda più comune che mi sento porre è: “Ma allora come si capisce quale dei due è il significato?”. La risposta è sempre la stessa: dal contesto. E se il contesto non aiuta, si pone una domanda per chiarire di cosa si tratta.

If he plays, we will go listen to him.

Se suonerà, andremo a sentirlo.

If they play, I will go to the stadium.

Se giocheranno, andrò allo stadio.

If ” è davvero una piccola parola, con un grande significato ed una grande forza. Lo vedremo ancora meglio dopo aver esaminato il condizionale.

Enough

If I believe in myself enough, I will win

Se crederò in me abbastanza, io vincerò

Enough” è anch’essa una parolina di tutto rispetto. Può assumere diverse valenze. Vediamo di impararne alcune ed alcune espressioni idiomatiche che la riguardano.

I will never thank you enough.

Non ti ringrazierò mai abbastanza

Enough is enough.

Quando è troppo è troppo

Enough!

Basta!

Enough of this non sense!

Ne ho abbastanza di queste idiozie!

There isn’t enough room in here

Non c’è spazio abbastanza (a sufficienza) qui dentro

 

In inglese non possiamo affiancare due verbi al tempo futuro nella costruzione delle frasi che abbiamo appena considerato. Ora, è anche vero che spesso in italiano ci semplifichiamo la vita e diciamo frasi del tipo: “se ho tempo, andrò”, ma non è una maniera corretta di esprimersi. “Se avrò tempo, andrò” è la frase corretta. Mentre in inglese, il verbo che è retto dal “se” va al tempo presente:

If I have the time, I will go.

Sopra abbiamo visto molti esempi.

Questa frase potrebbe essere retta dal “when”, e non dal “if”. La costruzione dei verbi sarebbe uguale.

When I have the time, I will go.

Quando avrò tempo, ci andrò.

Altri esempi.

When you play, you will be able to win.

Quando giocherai, potrai vincere.

When they say that the food is ready, we will approach the table.

Quando diranno che il cibo è pronto, ci avvicineremo al tavolo.

 

 

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *